Gestisci un team HR? Ecco 6 consigli per People Manager.

Se ricopri il ruolo di People Manager, può essere difficile capire se il tuo dipartimento responsabile delle risorse umane sta davvero facendo la differenza oppure ha bisogno di una leggera “spinta”. In questo articolo ti offriamo sei suggerimenti smart per arrivare alla soluzione insieme.

1. Misura quello che conta per la tua azienda.

Invece di affidarti ai soliti KPI, incoraggia il tuo team ad esplorare nuovi modi per misurare l’efficacia delle loro attività quotidiane. Ad esempio, potreste iniziare a valutare la qualità delle assunzioni non solo attraverso il tempo di assunzione, ma anche analizzando il tasso di successo dei nuovi assunti dopo il periodo di prova e il loro impatto sui progetti a cui partecipano. Un altro indicatore interessante è la velocità di adattamento dei nuovi dipendenti, misurata attraverso feedback regolari sia dai nuovi assunti che dai loro manager. Considerate anche l’analisi delle prestazioni nel lungo termine: quanto velocemente i dipendenti neoassunti crescono all’interno dell’azienda?

2. Non lasciarti intimorire dalla tecnologia.

Quanto spesso hai sentito dire che l’intelligenza artificiale sostituirà molte attività in ambito HR Management? Proviamo a offrirti un altro punto di vista: l’intelligenza artificiale può trasformare il modo in cui il tuo team HR opera. Ad esempio, gli strumenti di predictive analytics possono aiutarvi ad anticipare i bisogni di reclutamento, identificando in anticipo quali competenze saranno necessarie in futuro e pianificando di conseguenza. I chatbot possono essere implementati per migliorare l’esperienza dei dipendenti nel processo di onboarding, rendendo il processo più fluido e meno dispendioso in termini di tempo. Le piattaforme di gestione delle prestazioni possono permettervi di tracciare gli obiettivi dei dipendenti e fornire feedback costanti, migliorando l’engagement e la produttività. 

3. Credi nella cultura aziendale, non solo a parole.

Vision e mission non sono solo slogan da appendere come cartelloni sui muri dell’ufficio. Idealmente, in primis i People Manager e poi le persone del team HR dovrebbero essere le portavoce della cultura aziendale, promuovendo valori e comportamenti attraverso azioni concrete. Sprona il tuo team a organizzare eventi che riflettano la mission aziendale e incoraggia pratiche che favoriscano un ambiente stimolante, in cui poter crescere concretamente. Ad esempio, se uno dei valori aziendali è l’innovazione, incentiva le iniziative di brainstorming e premia le idee che vanno oltre gli schemi. Se la diversità e l’inclusione sono una priorità per la tua azienda, crea programmi di mentoring che favoriscano l’integrazione e la crescita di dipendenti con background diversi.

Gestisci un team HR? Ecco 6 consigli per People Manager. Banner blog business 01

4. Ascolta tanto (e per davvero).

Non limitarti ai sondaggi di soddisfazione annuali o semestrali. Insieme al tuo team, implementate un cultura del feedback che permetta ai dipendenti di esprimere le loro opinioni in tempi più ravvicinati, magari utilizzando piattaforme di feedback oppure tramite l’organizzazione di focus group regolari. Così, ad esempio, se dovessero emergere problemi di comunicazione tra team, potrete intervenire tempestivamente con sessioni di team building o workshop specifici. Ascoltare attivamente può portare a miglioramenti immediati e a lungo termine, e un sistema di feedback continuo permette di premiare i contributi dei dipendenti in modo più rapido, aumentando la motivazione e l’engagement.

5. Considera la formazione come un viaggio, più che una destinazione.

Ripetiamolo insieme: un team ben formato è più agile, innovativo e capace di affrontare le sfide in modo proattivo. Per questo crediamo che le sessioni di formazione non dovrebbero essere eventi sporadici, ma una singola parte di un percorso più ampio, continuo e costante. Potreste ad esempio creare un programma di mentorship interno per favorire lo scambio di conoscenze, e – se in un determinato periodo dovesse non esserci budget – come People Manager non mancare mai di incoraggiare il tuo team HR (e non solo) a partecipare a corsi online, workshop e conferenze

6. Coinvolgi tutti (ma proprio tutti) nel cambiamento.

Spesso si è convinti che i cambiamenti provengano direttamente dal team HR (o dal People Manager), ma in realtà il cambiamento non dovrebbe essere una prerogativa solo del team HR. Quando tutti i livelli dell’organizzazione sono coinvolti nel processo di miglioramento, l’adozione e l’implementazione delle nuove iniziative o di nuovi obiettivi saranno molto più rapide ed efficaci. Create gruppi di lavoro cross-funzionali per sviluppare nuove idee e soluzioni: ad esempio, se state implementando una nuova piattaforma tecnologica, coinvolgete i rappresentanti di diversi dipartimenti nel processo di testing. Così sarete certi che la soluzione scelta risponda alle reali esigenze dell’azienda.

Gestisci un team HR? Ecco 6 consigli per People Manager. Banner blog business 02
Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Cerchi personale per la tua azienda?

Compila il form per parlarne insieme a noi.

    Seleziona se sei un’azienda o un lavoratore, ti invieremo solo le notifiche che ti interessano.

    aziendalavoratore

    Success! Thanks for Your Request.
    Error! Please Try Again.
    Success! Thanks for Your Request.
    Error! Please Try Again.