Quanti stage si possono fare nella stessa azienda?

Quanti stage si possono fare nella stessa azienda

Cos’è lo stage? Lo stage, o tirocinio, è uno strumento sempre più diffuso per offrire a studenti e neolaureati la possibilità di acquisire competenze e maturare esperienza nel mondo del lavoro; molto spesso sono gli stessi istituti scolastici o universitari di riferimento a stringere partnership con le aziende, al fine di stipulare convenzioni a attivare stage per i propri alunni.

Lo stage in azienda, d’altra parte, si configura come un’ottima occasione per investire sulla formazione di giovani talenti da inserire in organico una volta completati gli studi.  Ma nel caso in cui si presentasse l’opportunità di reiterare un’esperienza, è utili sapere quanti stage si possono fare nella stessa azienda!

Tirocini e stage: la normativa di riferimento

Esistono diverse tipologie di stage/tirocinio:

  1. Alternanza scuola/lavoro: coinvolge gli studenti di scuola secondaria, e generalmente non ha una durata superiore alle quattro settimane;
  2. Stage curricolare: è un periodo di apprendimento in azienda, inserito nel contesto di un percorso formativo. Pertanto, può essere intrapreso solo da studenti iscritti regolarmente a un corso di studi e garantisce il conseguimento di crediti formativi (il numero dipende dai singoli atenei). La retribuzione non è prevista obbligatoriamente, ma resta a discrezione dell’azienda.
  3. Stage extracurricolare: a differenza di quello curricolare, viene generalmente intrapreso dagli studenti al termine del proprio percorso di studi, e segna il primo vero ingresso nel mondo del lavoro. Inoltre, prevede una retribuzione minima obbligatoria, definita dalle normative regionali di riferimento.

Le normative vigenti in Italia in riferimento all’attivazione e lo svolgimento di stage sono perlopiù contenute nelle Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita, pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana il 28 giugno 2012.
Tuttavia, alcune questioni, come il livello della retribuzione minima obbligatoria, vengono affrontate a livello regionale.

È possibile fare due o più stage nella stessa azienda?

Le normative regionali in materia di stage/tirocini ammettono la possibilità di proroga, o rinnovo, dello stage. Tuttavia, la regola generale vuole che si possa ricorrere a questa possibilità una sola volta per ciascun tirocinante. Inoltre, salvo particolari e ben motivate eccezioni, non è ammesso il superamento del limite massimo di durata, fissato a sei mesi. 

In sintesi, non è possibile fare più di uno stage nella stessa azienda, ma è possibile prolungarne la durata (previa accordo tra le parti) nel rispetto dei limiti normativi.

Ricordiamo i limiti di durata degli stage:

  • 6 mesi per i tirocini formativi o di orientamento;
  • 6 mesi per i tirocini di inserimento e/o re-inserimento professionale;
  • 12 mesi per quei percorsi attivati in favore di soggetti svantaggiati;
  • 24 mesi nel caso di tirocini per disabili e categorie protette.

Quanti stagisti può avere un’azienda?

l numero di stagisti per azienda fa parte di una regolamentazione di carattere nazionale, che include disposizioni rigide e stringenti. Nonostante questo, esistono eccezioni: come nel caso della regione Lombardia, dove è permesso aumentare il numero di stagisti nel caso in cui, al termine dello stage, questi vengano assunti. Ancora, sussistono delle eccezioni sulla base dei diversi CCNL di riferimento.

Innanzitutto, il tirocinio prevede che all’interno dell’organizzazione sia presente un tutor/mentor che possa affiancare il tirocinante durante l’intero percorso formativo. Inoltre, la normativa illustra esplicitamente come il tirocinante non può essere posto sullo stesso piano dei dipendenti, ma pone infatti delle limitazioni specifiche al fine di evitare l’elusione in materia di lavoro subordinato.

Il numero di stagisti che un’azienda può ospitare è perciò direttamente proporzionale al numero di dipendenti presenti all’interno dell’organizzazione.
Ecco quanti stagisti si possono assumere, in relazione a quanti dipendenti sono presenti in azienda:

  • 1 stagista, per aziende con 1-5 dipendenti;
  • 2 stagisti, per aziende con 6-19 dipendenti;
  • il 10% del numero di dipendenti, per aziende con 20+ dipendenti.

Sai che tra i servizi di Jobtech per le aziende c’è anche l’attivazione di stage e tirocini? Questo perché assicurare un’ottima esperienza, al soggetto ospitante e allo stagista, per noi è fondamentale. 

Se vuoi conoscere i nostri servizi inerenti agli stage, contattaci!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

    Seleziona se sei un’azienda o un lavoratore, ti invieremo solo le notifiche che ti interessano.

    aziendalavoratore

    Success! Thanks for Your Request.
    Error! Please Try Again.
    Success! Thanks for Your Request.
    Error! Please Try Again.